• L’approccio di Axis Communications alla cybersecurity

    L'approccio di Axis Communications verso la cybersecurity è studiato per dare supporto dalla produzione alla fine del ciclo di vita dei prodotti, garantendo contestualmente una trasparenza totale del processo e l'affidabilità dei prodotti. Per saperne di più, martedì 25 ottobre alle ore 11 è possibile partecipare al webinar gratuito "Il tuo sistema è sicuro quanto la sua parte più vulnerabile. L'approccio Axis alla Cybersecurity".

     

    954 visualizzazioni
  • Var Group Advisory, l’approccio integrato per la cybersecurity delle infrastrutture

    Var4Advisory S.p.A. è la società di Var Group per i servizi di Advisory focalizzata sui servizi di digital advisory e di sostenibilità e resilienza ed è partner aderente al global success program di IFS. Davide Grassano, CEO Var4Advisory fa una sintesi per essecome dei contenuti della presentazione all'evento del 28 settembre “IoT/OT & Asset Governance”.

    876 visualizzazioni
  • Nuove minacce e contromisure: Citel in prima linea

    Dal 23 al 26 novembre Citel sarà presente a Roma all’evento, organizzato da Security & Training, “Nuove minacce e contromisure”, corso di aggiornamento e di formazione professionale per Istruttori Certificati ENAC e per Security Manager UNI 10459, con una sezione dedicata in particolare alla cyber security in aviation.

    769 visualizzazioni
  • APR 2021 – security & safety alla ripartenza degli aeroporti. Le soluzioni di Genetec

    Dopo la pandemia, la sicurezza aeroportuale è sempre più complessa. Con l’aumento di dispositivi e sistemi intelligenti, il volume di dati da gestire diventa schiacciante e si aggiunge la necessità di tutelare i passeggeri e aiutare il personale nella gestione di ingressi e sbarchi. Giovanni Taccori - Commercial Lead Airport di Genetec Inc. - parla delle soluzioni per gestire questa complessa situazione.

    1053 visualizzazioni
  • Sicurezza 2021: il valore aggiunto della competenza

    La pandemia ha dimostrato che la sicurezza non è un costo, ma un capitale di competenze da nutrire e proteggere, un capitale che va messo a sistema attraverso un nuovo patto tra gli operatori della filiera e le istituzioni. Da questa riflessione nasce l’incontro del 24 novembre organizzato da essecome-securindex, in due sessioni: Il New Deal della sicurezza e Servizi non armati, un nuovo contratto e una diversa qualificazione.

    716 visualizzazioni

errore